PROGETTO EMMA

CULTURA MOTORIA E SPORTIVA PER TUTTI

Lo sci come strumento di crescita, apprendimento e inclusione sociale.

L’intento è quello di avvicinare bambini con disabilità complesse, psichiche e relazionali alla pratica di uno sport come lo sci, che mette in gioco abilità funzionali e di coordinazione motoria.
Un’esperienza di valenza sportiva ed educativa resa possibile grazie alla competenza e passione di maestri di sci e operatori sociali, capaci di tradurre l’insegnamento di schemi motori e competenze sociali attraverso modalità personalizzate, calibrate su ogni singolo giovane atleta.
Con grande soddisfazione dal 2014 il nostro sci club promuove il Progetto Emma.

Il progetto EMMA prevede l’organizzazione di nr. 8 tappe + giornata finale:

  • Gruppo dei ragazzi delle scuole elementari parte il 13 gennaio
  • Gruppo dei ragazzi “Special Olympics” parte il 14 gennaio
  • Gruppo dei ragazzi delle scuole medie parte il 15 gennaio
  • LA STORIA DI EMMA
    Questo audace progetto prende il nome della sua ispiratrice, Emma e dalla proposta "fuori dalle righe" della sua mamma.

    Emma è una bambina di 11 anni che nell'ambito dei Servizi Socio Sanitari, viene spesso descritta da termini, anche difficili da comprendere, che ne definiscono la sua patologia.

    Emma, fuori dal contesto dei Servizi e della scuola, aiutata da un'idea "bizzarra" della sua mamma ha potuto sperimentare l'approccio all'ambiente montano. Emma ha conosciuto l'ambiente innevato di Novezza dove è entrata in contatto con la neve, il freddo, il paesaggio tutto bianco, l'insolito scricchiolio della neve sotto quelle enormi scarpe imbottite e …gli sci, quello strano gioco, così diverso dai giochi fino ad ora proposti.

    Emma ha iniziato a giocare sulla neve, ha conosciuto persone nuove, ha sperimentato ambienti diversi; insomma si è ritrovata dentro un'esperienza educativa che le ha permesso di affrontare una situazione nuova e non sempre facile, attraverso lo scoprire, il conoscere, il giocare.

    Questo progetto intende estendere la possibilità di sperimentare l'attività motoria attraverso l'uso degli sci ad altri bambini con disabilità, in un percorso educativo che, nel rispetto della globalità di ciascuno, favorisca la crescita, l'acquisizione di competenze e la maturazione individuale.

    Svolgere un'attività motoria e sportiva, intesa come fattore educativo e di socializzazione risponde ad una ricerca di benessere, offrendo emozioni e gratificazioni universalmente presenti in ogni individuo senza alcuna differenziazione. Un approccio innovativo alla pratica dello sci dove il filo conduttore è quello del gioco, della partecipazione e socializzazione.

    Il progetto, ribadendo la sua valenza educativa rivolta alla globalità della persona, si sviluppa in stretta sinergia con la Scuola, l'Ente Locale ed alcuni preziosi volontari che si sono attivati sul territorio, in un'ottica che favorisca e implementi l'azione cooperativa.
  • A CHI SI RIVOLGE
    Bambini e bambine con disabilità in carico al Servizio Integrazione Scolastica (S.I.S.) dell'Azienda ULSS 9 La Scaligera frequentanti la scuola primaria e secondaria di primo grado. Per avere maggiori informazioni rivolgersi alla segreteria Edelweiss.
  • OBIETTIVI
    • Migliorare i livelli di qualità dell'offerta formativa ed educativa nel campo dell'integrazione scolastica

    • Partecipare al compito di sviluppare e valorizzare le potenzialità e autonomie del bambino disabile rispetto al processo evolutivo

    • Favorire la crescita individuale di ciascuno e ampliare l'acquisizione di abilità sociali

    • Favorire una maggior conoscenza di sè, delle proprie possibilità e dei propri limiti, favorendo la crescita delle proprie aree di miglioramento e il consolidamento dei propri punti di forza

    • Far acquisire competenze per affrontare situazioni nuove

    • Favorire la stimolazione della sfera intellettiva e della creatività

    • Favorire la compensazione con fatti positivamente vissuti di eventuali frustrazioni subite in altri contesti psico-sociali

    • Favorire la condizione di vita di gruppo che faciliti un adeguato adattamento alla realtà e alle esigenze dell'ambiente

    • Potenziare la capacità di coordinazione ed equilibrio

    • Far conoscere giochi, attività ludiche mirate e avviare alla pratica dello sci come momento di conquista di autonomie personali e fiducia nelle proprie possibilità.

    • Partecipare alle gare proposte da Special Olympics.
  • IN COLLABORAZIONE CON
    • Scie di passione

PER RICHIEDERE INFORMAZIONI

CONTATTA LA SEGRETERIA

SPECIAL OLYMPICS

Dal Progetto Emma allo Special Olympics

  • Un gruppo di ragazzi e ragazze che hanno iniziato a sciare grazie al Progetto Emma
  • Hanno imparato bene la tecnica
  • Hanno fatto gruppo
  • E dal 2020 fanno “squadra”
  • Partecipano a gare e ai giochi Nazionali Invernali

PREVENZIONE COVID-19
Il nostro sci club ha adottato delle misure nel rispetto dell’emergenza covid-19

I NOSTRI SPONSOR